02 Mag 2017

Restauro di mobili antichi a palazzo del Quirinale

Nessun commento

A Palazzo del Qurinale il laboratorio di restauro di RomAntiquariato.it ha realizzato l’importante restauro della Biblioteca del Piffetti una delle stanze più suggestive del Palazzo del Quirinale realizzata da Pietro Piffetti noto ebanista italiano del 1700.

L’ambiente non nacque per il Quirinale ma per villa della Regina, una delle residenze torinesi della famiglia Savoia. La biblioteca risale alla prima metà del ‘700 e fu trasportata a Roma nel 1879 per essere adattata ad una delle camere dell’appartamento della regina Margherita, moglie di re Umberto I. La struttura originale consiste in un’alta zoccolatura e nelle scansie per i libri, mentre il pavimento ligneo e il soffitto furono realizzati all’epoca della sistemazione della biblioteca a Roma.

L’autore di questo capolavoro fu Pietro Piffetti, uno dei maggiori ebanisti del suo tempo, attivo soprattutto a servizio della corte sabauda. La biblioteca del Quirinale è composta da una struttura in pioppo rivestita di legni di diversa natura quali il palissandro, l’ulivo, il bosso e il tasso. L’insieme è impreziosito da raffinati intarsi in avorio.

Il restauro della biblioteca del Piffetti

RomAntiquariato.it di Emanuel Ferrari ha curato il restauro completo della biblioteca durata diversi mesi effettuando le lavorazioni completamente in loco.

Galleria immagini del restauro della biblioteca del Piffetti

Altri importanti lavori di restauro di mobili ed arredi realizzati in palazzi d’epoca a Roma

[inizio]
Informazioni sull'Autore